Patrimoni naturali per lo sviluppo

Patrimoni naturali per lo sviluppo. I Parchi della provincia di Cuneo

Quaderno 34 della Fondazione CRC

 

9/07/2018

presso Spazio Incontri Fondazione CRC

via Roma 15 – Cuneo

 

E’ stato presentato a Cuneo il 34° Quaderno della Fondazione CRC “Patrimoni naturali per lo sviluppo. I Parchi della provincia di Cuneo”, curato dal Centro Studi e Innovazione della Fondazione e realizzato in collaborazione con l’Associazione Dislivelli e DMO Piemonte. La ricerca indaga la complessa realtà dei tre parchi naturali regionali della provincia di Cuneo – le Aree protette delle Alpi Marittime, le Aree protette del Monviso e il Parco fluviale Gesso Stura – restituendo un quadro aggiornato delle loro principali caratteristiche fisiche, demografiche ed economiche, con uno specifico approfondimento sul settore turistico. Il Quaderno presenta anche un’analisi dei principali strumenti e buone pratiche per i parchi a livello nazionale e internazionale, compresa l’esperienza della Rete SAPA – Sistema delle aree protette alpine italiane, alla quale è dedicato un capitolo, riconoscendo in essa una buona pratica a livello nazionale alpino per il suo ruolo nel favorire il dialogo tra gli enti territoriali attivi nel settore della gestione della biodiversità e sviluppo sostenibile, quali regioni, province autonome ed enti gestori di aree protette, e quindi rafforzare il ruolo dei singoli parchi nelle politiche di sviluppo territoriale.

Nell’ambito dell’evento di presentazione del quaderno, sono intervenuti dott. Paolo Angelini – MATTM, Coordinatore della Rete SAPA e dott.ssa Maria Teresa Idone per la Delegazione italiana in Convenzione delle Alpi. Il loro contributo è stato quello di presentare le principali attività della Rete SAPA e le azioni in materia di aree protette e green economy che si stanno sviluppando nei contesti internazionali della Convenzione delle Alpi, di Eusalp e dei progetti europei in corso.

Il Quaderno 34 è scaricabile dal sito della Fondazione CRC al seguente link ed è possibile richiedere le copie cartacee del volume scrivendo una mail all’indirizzo centro.studi@fondazionecrc.it.

 

Programma dell’evento

Presentazione della Rete SAPA

Comunicato stampa